Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.

Alcuni anni fa Powersoft ha introdotto il KAESOP, una scheda opzionale che può essere montata su qualsiasi amplificatore della Serie K e sui nuovi amplificatori da installazione per il controllo remoto ed il networking audio. Powersoft ha voluto adottare il protocollo Ethernet standard per il controllo remoto unendolo al protocollo audio digitale standard AES3, veicolando entrambi attraverso il cavo CAT5.

Basato sul concetto di un protocollo affidabile e conveniente il nuovo standard AESOP ha lo scopo di far fronte alle applicazioni live in ambienti difficili dove EMI e RFI non dovrebbero degradare la qualità audio o causare una perdita del collegamento dei sistemi di controllo remoto, così che anche un singolo guasto, sia via cavo o dispositivo, non dovrebbe influire sulle prestazioni del sistema.

Il protocollo AESOP vanta un ritardo di propagazione trascurabile da amplificatore a amplificatore per uso professionale nel mercato del live e nelle installazioni più esclusive dove la latenza della propagazione della rete non è accettabile. KAESOP è disponibile con i principali connettori RJ45 sul pannello frontale o sul pannello posteriore (di serie già configurato), mentre una seconda coppia opzionale di connettori ausiliari RJ45 può essere inserita nel pannello posteriore come aggiunta a quelli standard del pannello anteriore, sostituendo i connettori RJ45 con il controllo RS485. Quest'ultima opzione richiede un lavoro più complesso che viene offerto solo come aggiornamento di fabbrica mentre l'opzione del pannello frontale può essere montato su qualsiasi amplificatore K Series anche da parte di clienti finali esperti. Il protocollo AESOP è gratuito per qualsiasi produttore che lo vuole implementare nei suoi prodotti, creando un potenziale futuro standard senza bisogno di licenza.

CONTROLLO REMOTO

Controllo viaggia a 100 Mbit su rete Ethernet con auto-sense. Il design a doppia porta permette configurazioni daisy chain e ad anello ridondante. La funzione di bypass del guasto evita possibili errori di rete a causa di eventuali danni all'amplificatore o perdita di connessione del cavo, ed il sistema è in grado di riconfigurarsi in soli 0,5 s.

Ogni dispositivo può utilizzare un indirizzo IP statico, assegnato dell'utente, oppure può essere impostato per configurarsi automaticamente. Una funzione "discovery" è utilizzata dal software di controllo per trovare e identificare ogni dispositivo collegato, anche quelli eventualmente non configurati correttamente.

Una funzione di blocco impedisce conflitti quando più utenti lavorano sulla stessa rete, vale a dire 2 host di controllo remoto che controllano 2 gruppi di amplificatori indipendenti e che condividono la stessa infrastruttura di rete. La scheda KAESOP rileva le cattive connessioni contando gli errori sulle porte di controllo Ethernet e le passa automaticamente da 100Mbit / s a 10 Mbit / s per mantenere il collegamento attivo anche nei casi peggiori.

Partita IVA: P.I. 04644200489 - REA FI 468275 - Capitale Sociale: € 1.141.361,26

© Powersoft S.p.A. Tutti i diritti riservati

Crediti ISO 9000